Content Marketing: come e perché utilizzarlo nelle aziende

Giovanna di Troia Inbound Markerting, Social 1 Comment

In una strategia di web marketing è fondamentale puntare sull’inbound marketing ed in particolare su una digital content strategy per aumentare il traffico web, la possibilità di farsi trovare e conoscere da un maggior numero di utenti e raggiungere nuovi potenziali clienti e fidelizzare i clienti già acquisiti. Occorre quindi creare e condividere contenuti che attirano, informano, aiutano, educano, risolvono un problema e che intrattengono e divertono.

Di conseguenza, non si può fare a meno del blog aziendale dove implementare uno storytelling legato al proprio brand, incuriosendo, emozionando, ispirando e condividendo valori e creando così un universo valoriale ed un identità precisa del proprio brand: dal naming ai colori, dalle origini della propria storia alla genesi e allo sviluppo di un prodotto o di un servizio, mostrando anche il “dietro le quinte” della propria attività, i momenti che portano alla creazione dei propri prodotti, chi c’è dietro alla propria attività ecc. Ma accanto a questo storytelling emozionale deve coesistere una corretta strategia di blogging che crei contenuti informativi e di approfondimento e che siano d’utilità per il proprio target. Inoltre il blog deve rientrare a sua volta in una adeguata strategia di web marketing. Deve andare ad armonizzarsi con le altre azioni digital del proprio brand.

Non basta scrivere un articolo per il blog, ma occorre ottimizzarlo per i motori di ricerca in ottica SEO, utilizzando keywords rivelanti per la propria azienda e soprattutto quelle che i propri clienti ricercano al momento in cui “googlano”. Inoltre occorre una corretta strategia di content distribution, ovvero i contenuti creati per il proprio blog devono essere condivisi sapientemente sui social e nei gruppi di interesse. E si deve far sentire la propria presenza costante attraverso newsletter, contenuti premium come ebook, white papers, podcast, infografiche di approfondimento o sconti inviati direttamente ai clienti acquisiti.

Come far crescere il proprio business con un’adeguata strategia di Content Marketing?

 

Questa illuminante infografica realizzata da Dendrite Park, ci mostra come riuscire a creare una conversazione e una relazione con il proprio brand, attraverso contenuti rilevanti. Utilizza la metafora dell’albero che affonda le sue radici in una solida infrastruttura web, nella SEO e negli analitcs che alimentano il suo tronco che è il proprio sito web e capace di sostenere una folta e rigogliosa chioma che corrisponde a tutte le attività sui social network dell’azienda e che porta a convertire e vendere.

 

Content Marketing infografica

 

Il content marketing si deve quindi sviluppare anche sui social dell’azienda. Ecco alcuni spunti offerti da quest’altra infografica di Rebecca VanDenBerg per creare post di real time marketing o instant marketing con largo anticipo.

 

Marketing-Planning-Calendar 2017

 

Perché scegliere una strategia di Content Marketing?

 

I mercati sono diventati conversazioni, i clienti e potenziali clienti sono parte attiva nel “dialogo” e sono capaci di influenzare il mercato e le decisioni aziendali in merito ad aspetti del prodotto o logistici o di assistenza, interagendo direttamente con le aziende in un rapporto che è paritario.

Il content marketing costa il 62% in meno del marketing tradizionale, ma genera leads 3 volte maggiori. Inoltre il 69% dei marketers sostiene che il content marketing è molto più efficace del direct mailing e delle relazioni pubbliche ed il 72% di essi crede fermamente che contenuti prodotti dal brand abbiano più risultati delle pubblicità sui giornali, 41% delle grandi organizzazioni ha implementato strategie di content marketing, secondo alcuni dati di questa infografica.

Share it and choose your platform

Comments 1

  1. Post
    Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *